Mack & Crack Auto

Mack and Crack X Green Crack Auto

  • Ciclo di vita : 11 settimane
  • Tipo di coltivo : Indoor/Outdoor
  • Dominante : Sativa
  • Rendimento : Massiccio
  • THC : Super alto (fino al 30%)
  • Sapore : Citrico Legnoso
  • Effetto : Attivo
  • Esperienza : Principiante
Choose your pacco 3 semi
Pack
  • 3
Tasse incluse
-
+

  • Potete pagare con Visa/Mastercard, bonifico bancario o in contanti.

    Spedizione gratis per ordini superiori a €250

    Tutti i prodotti di Seedstockers sono garantiti ad alta qualità.

Semi omaggio sopra i 59,00 € di spesa

Spedizione discreta

Mack & Crack Auto seeds

Il viaggio per portare alla luce la Mack & Crack è stato lungo, ma ne è valsa la pena. Nonostante richieda una certa cura, questa pianta dalla resa elevata non delude mai: sarete ricompensati con una massa di cime di prim'ordine, dall'aroma fragrante e cremoso, che vi regaleranno un high potente. Qui vi raccontiamo tutto quello che dovete sapere su questa varietà di cannabis per farle raggiungere il suo pieno potenziale.

Qual è il background genetico della Mack & Crack?


La Mack & Crack deriva da una combinazione folle di genetiche che inizia da una varietà pazzesca che per nostra fortuna esiste: La MAC. Conosciuta anche come Miracle Alien Cookies, questa varietà di cannabis è nata da un incrocio tra Starfighter insieme ad alcune genetiche speciali della Columbia. Per farla breve, quei semi hanno affrontato un viaggio infernale fino a quando uno di essi ha germinato diventando un maschio. Questo maschio è stato usato per impollinare una femmina di Alien Cookies, una varietà che deriva dall'incrocio tra Alien Dawg e Girl Scout Cookies (che di per sé è un incrocio dal pedigree reale). La Miracle Alien Cookies è stata successivamente incrociata con la Green Crack per produrre la Mack & Crack (la Green Crack è una varietà di cannabis classica della costa orientale degli Stati Uniti, nota per la sua fioritura superveloce e per le cime relativamente potenti che trasudano aromi e sapori dolci e puzzolenti).

Morfologia


Tre dei sei fenotipi hanno espresso un forte allungamento e abbondanti ramificazioni laterali, il che significa che occupano un ampio spazio e raggiungono il metro di altezza. Sebbene queste tre piante fossero le più larghe e allungate e con una grande distanza internodale, erano anche di gran lunga le più produttive.

Proprietà organolettiche della Mack & Crack


La Mack & Crack ha un sapore decisamente diesel con tocchi cremosi. Regala una sensazione funk rinfrescante con un mix di sapori di panna e bacche che vanno ad aggiungere un po' di dolcezza a quella che altrimenti sarebbe un'esperienza decisamente skunky.

Fenotipi


La Mack & Crack esprime molti fenotipi, i quali spaziano tra ibridi a predominanza sativa e indica. Tre delle sei piante hanno espresso un grande allungamento durante la fase di fioritura, mentre una era incredibilmente corta e tozza, le altre due si trovavano a metà strada. C'era un fenotipo particolarmente speciale che esprimeva un modello di crescita corto e denso con i calici di dimensioni eccessive, completamente ricoperti di tricomi bianchi come la neve. In generale, la Mac & Crack produce una quantità molto elevata di sapori e di odori dolci, skunky e cremosi, e ogni fenotipo può mostrare una combinazione unica tra questi.

Qual è l'odore della pianta?


Man mano che la Mack & Crack matura e produce i fiori, sviluppa un robusto aroma dolce e cremoso. Quando si avvicina alla fine della fioritura, iniziano a fondersi una profonda fragranza di bacche con un odore più cremoso, sprigionando un profumo che ricorda quello di una torta appena sfornata

Aroma delle cime essiccate


Quando le cime si seccano, iniziano ad essere protagonisti gli inconfondibili aromi diesel. Durante il trimming continuano ad essere presenti i caratteristici aromi skunky tipici della Sour Diesel, esaltati da sfumature sempre cremose e dolci.

Qual è l’aspetto visivo finale della Mack & Crack?


Alcuni fenotipi di Mack & Crack sviluppano varie tonalità di viola, ma nel complesso hanno un bel colore verde brillante. Il fenotipo con la fioritura più lunga ha un colore verde molto tropicale, con tonnellate di pistilli sottili e rossi. Grazie alle cime di prima qualità che questa genetica produce, chiunque riceva un barattolo pieno di questa varietà sarà assolutamente al settimo cielo!

Quali effetti produce la Mack & Crack?


Aspettatevi che la Mack & Crack vi offra un'esperienza potente, ma non esageratamente pesante da incollarvi al divano, gli effetti di questo ibrido vi lasciano con la testa annebbiata e il corpo completamente rilassato. È esattamente il tipo di varietà che gli amanti delle indica preferiscono come fumo diurno.

Che tipo di produttività ci si aspetta dalla Mack & Crack?


Tutte le piante hanno prodotto ben oltre i 150 gr - un fenotipo in particolare (l'esemplare più largo, che era anche piuttosto allungato e alto) stava lottando per mantenere il peso delle sue cime, producendo alla fine 300 gr. Si può affermare con certezza che la Mack & Crack sia una produttrice pesante, in grado di produrre cime eccezionalmente grandi.

mack&Crack Auto

manuale di coltivazíone

Come coltivare la Mack & Crack


La Mack & Crack è una genetica estremamente facile e indulgente da propagare. Assume volentieri la maggior parte delle sostanze nutritive, ma non ne richiede quantità enormi. Il suo fogliame in eccesso è l'unica cosa di cui bisogna prendersi cura per garantire che maturi al massimo del suo potenziale.

Fase vegetativa


La Mack & Crack impiega tra le 4 e le 4 settimane e mezzo dalla germinazione all’inizio della fioritura, e durante questo periodo cresce con un gambo forte e robusto e rami per lo più lunghi e affusolati. I metodi Sea of Green o Scrog sono altamente raccomandati quando coltivate indoor proprio per gestire il suo allungamento.

Periodo di fioritura


Sebbene i fenotipi della Mack & Crack abbiano mostrato diverse modalità di allungamento e quindi sviluppato diverse dimensioni, hanno iniziato a fiorire tutti nello stesso periodo, a circa 4 settimane dalla germinazione. Alcuni dei fenotipi hanno continuato ad allungarsi durante la fioritura, mentre due di essi hanno iniziato a produrre cime molto impilate e spesse fin dall'inizio. Oltre ad iniziare a fiorire contemporaneamente, tutte e sei le piante erano pronte al raccolto nello stesso momento (85 giorni dopo la germinazione), tranne un fenotipo che ha avuto bisogno di due settimane in più. Il fenotipo dalla fioritura più lunga è risultato anche il più dolce e pungente di tutti. Se volete che le cime acquistino peso e densità, lasciate che alcuni fenotipi arrivino a 15 settimane.

Di quali sostanze nutritive ha bisogno la Mack & Crack?


Queste piante di marijuana sono state coltivate in un terriccio generico 1.8-2-2. Come fonte di calcio e magnesio è stato usato 1gr di calce dolomitica x litro di terriccio. Sebbene non avessero bisogno di altre sostanze nutritive oltre a quelle già presenti nel terreno durante la fase vegetativa, queste piante hanno accettato tutte le sostanze nutritive aggiuntive che sono state loro somministrate. Durante la fioritura si consiglia di aggiungere fosforo e potassio per aumentare la resa e la potenza.

Consigli per i piccoli coltivatori


La defogliazione è essenziale per i fenotipi più grandi, per consentire alla luce di penetrare all’interno e raggiungere anche le cime della pianta più nascoste. Chi coltiva in un ambiente piccolo deve fare attenzione a non far germinare troppi semi, perché alcuni di questi fenotipi potrebbero superare rapidamente lo spazio loro concesso.

Mack&Crack Auto 2

I migliori consigli su come coltivare la Mack & Crack outdoor


Questa varietà di cannabis è molto robusta ma, pur producendo cime compatte, non sono così compatte da far gola a muffe e funghi in outdoor. Questa genetica è una scelta intelligente per i coltivatori outdoor che hanno bisogno di una produzione affidabile di cime potenti da mettere da parte e da dimenticare per poi tornare quando è il momento del raccolto. E ricordate, per ottenere la massima resa, defogliate, defogliate, defogliate!

I migliori consigli su come coltivare la Mack e Crack indoor


I coltivatori indoor devono essere pronti a giocare a tetris nella loro grow-room per trovare l'adattamento più efficiente a tutte le diverse forme e dimensioni di questi fenotipi.

Anche Interessante

Clicca qui per lasciare una recensione